Newsletter

67MA NEWSLETTER: QUATTRO FEBBRAIO 2019


Cari amici,
         è sempre un piacere ritrovarci, per parlare delle varie attività della nostra Associazione e per informarvi dei progetti e di come intendiamo realizzarli, con il contributo di tutti voi.

Dall’8 al 18 febbraio, si svolgerà il 36° viaggio di solidarietà in Perù,

dove verrà inaugurato il mural realizzato nell’asilo di Villa San Roman, le cui dimensioni sono di 54 metri quadrati e i cui lavori sono stati eseguiti da un pittore locale, che ha dimostrato grandi capacità creative.

Il costo è stato di 580 dollari. L’autore del fumetto, si è complimentato con la nostra Associazione, per la competenza con cui è stato realizzato. E’ una grande soddisfazione per tutti noi, che seguiremo le varie fasi dell’inaugurazione, anche se da lontano. Durante questo viaggio, saranno visitati i bambini adottati a distanza ed il Carcere di Challapalca, che si trova a 5000 metri di altezza, dove i detenuti vivono in condizioni di assoluto abbandono, in quanto è difficile anche per i familiari, raggiungere un luogo tanto disagiato. Proprio per questo, vogliamo stare vicino a queste persone le quali, sebbene abbiano sbagliato, meritano la nostra attenzione, alla luce degli insegnamenti del Vangelo e di quanto ci suggerisce Papa Francesco.

Per quanto riguarda il Kenya, sono stati erogati gli ultimi 3000 euro, per la costruzione dell’aula scolastica a Lango Baya, dove i lavori procedono agevolmente e dove verrà realizzato un altro mural, che avrà le dimensioni di 100 metri quadrati. Inoltre il nostro tesoriere, ha provveduto ad inviare 2500 euro, per l’ampliamento della cella carceraria di Mtangani Prison, in quanto sottodimensionata rispetto al numero di persone che sono detenute. Sarà un modo anche questo, per far sentire la nostra partecipazione alla loro situazione di disagio e degrado.

Le adozioni a distanza, occupano sempre un posto importante nella nostra vita associativa ed infatti sono già partite le somme destinate ai bambini del Messico mentre, a giorni, partirà il programma che riguarda il Brasile. Inoltre sono state inviate le lettere di protocollo, relative ai nuovi progetti, come la pompa d’acqua in Vietnam e la struttura di accoglienza per i tossicodipendenti in Brasile.

PER AIUTARE LA NOSTRA CARITA’

Proseguono le trattative per creare un rapporto di collaborazione tra la nostra Associazione e l’Università degli Studi di Bergamo e si prevede che due studentesse parteciperanno al prossimo viaggio di solidarietà, che si svolgerà in Kenya, dal 27 aprile all’8 maggio. Ci fa piacere pensare che ci siano tanti giovani motivati a fare il bene e a portare un sorriso in quelle realtà povere e dimenticate da tutti; sarà sicuramente un grande traguardo per tutti noi.

Vi informiamo inoltre che sono stati erogati euro 4000, per il programma Morbo di Chagas, che vede impegnati autorevoli professionisti a curare le donne latino-americane, affette da questa patologia.

Infine vi comunichiamo che i ritiri spirituali, si terranno in quest’ordine: a Roma il 24 febbraio prossimo e a Bergamo il 3 marzo. Cerchiamo di partecipare numerosi, poiché la preghiera è al centro della nostra realtà associativa e del nostro impegno umanitario.

Inoltre non dimentichiamo la trasmissione Radio Mater, la sera dell’11 febbraio, durante la quale si parlerà di Ivonete, la donna aggredita a coltellate e incontrata durante uno dei nostri viaggi di solidarietà.

Vogliamo concludere, ricordandovi che sono in uscita il 19° Instant Book, dal titolo ALI ed il 20°, dal titolo Amina. Impegniamoci a leggerli e a diffonderli, perché sono storie sempre molto toccanti e significative.
Nel ringraziarvi per esserci vicini, vi rivolgiamo i nostri più cordiali saluti, che estendiamo anche alle Suore di Clausura, che pregano per noi.
A presto,

Franca Scordo
Consiglio di Amministrazione