Newsletter

66MA NEWSLETTER: QUATTRO GENNAIO 2019


Cari amici,
            è da poco iniziato il nuovo anno, che auguriamo a tutti voi, ricco della gioia e della pace di Gesù, che scalda i nostri cuori e ci predispone al bene. Sarà senz’altro un 2019, denso di progetti ed iniziative che riguardano la nostra Associazione e che coinvolgeranno ognuno di noi.

Durante la fine del vecchio anno, ci eravamo prefissi di arrivare al numero di 200 iscritti, ad oggi siamo 182; il traguardo è quasi vicino e dobbiamo cercare di raggiungerlo, invogliando i nostri amici e le persone che conosciamo, a fare il bene, attraverso le nostre opere di luce. È con questo spirito che proponiamo l’adozione di 5 bambini del Brasile,

ai quali fino ad oggi nessuno ha pensato e che sarebbe il modo migliore per iniziare il nuovo anno, disponendoci ad aiutare chi ha più bisogno di noi.

Sabato 12 gennaio, si è svolto il ritiro spirituale a Bergamo, mentre a Roma si terrà domenica 20 gennaio. Vogliamo insistere, ancora una volta, sull’importanza della preghiera che, per la nostra Associazione, è al primo posto rispetto alle altre attività, perché ci consente di camminare illuminati dallo Spirito Santo e fortificati nell’amore di Dio. Pertanto a Roma, vi aspettiamo numerosi, per condividere momenti di preghiera che sono importanti per la nostra crescita spirituale e che ci consentono di superare le difficoltà, alla luce degli insegnamenti del Vangelo. Durante il ritiro che si terrà a Roma, si parlerà di Ivonete, storia triste e di violenza subita da una donna, alla quale va tutta la nostra vicinanza ed il nostro affetto, per il male ricevuto.

Dall’8 al 18 febbraio, si svolgerà il 36° viaggio di solidarietà in Perù, durante il quale verrà inaugurato il cortile dell’asilo di Villa San Roman e il mural, dedicato a Fondazione Santina. Inoltre nella prossima settimana, il nostro tesoriere provvederà a inviare un bonifico, per la costruzione dell’aula scolastica a Lango Baia in Kenya, dove proseguono i lavori per la sua realizzazione.

Prossimamente uscirà anche il 20° instant book, della collana #VoltiDiSperanza, dal titolo “Amina”, che ci parlerà delle vicende di una donna che, insieme al marito e ai figli, vive in una situazione di abbandono e di miseria, nella Striscia di Gaza.

Pensiamo al suo bambino che, essendo ammalato, deve fare delle iniezioni sempre con la stessa siringa, usata innumerevoli volte, rischiando di contrarre terribili infezioni e a tanti altri bambini bellissimi, che sono le vere stelle nel cielo buio di Gaza. Preghiamo per loro affinché, in un futuro non lontano, possano avere la libertà dei figli di Dio e possano finalmente vivere una nuova e serena esistenza.

Infine non dimentichiamo l’appuntamento di Radio Mater, lunedì 14 gennaio alle 21,15, con la partecipazione di Vania De Luca, che commenterà la storia di “Maria”, la donna vietnamita, che ha conservato la sua fede in Dio, nonostante le persecuzioni e che rappresenta, per ognuno di noi, un grande esempio di amore e di fedeltà.

Cari amici, sempre grati per la vostra attenzione, vi rivolgiamo il nostro più cordiale saluto, unitamente alle Suore di Clausura, che ci seguono con affetto e soprattutto con la loro costante preghiera.

A voi tutti, un arrivederci a presto.

Franca Scordo
Consiglio di Amministrazione